24 Settembre 2020

REFERENDUM COSTITUZIONALE: MI SONO BATTUTO PER IL “NO” E HO VINTO.

Non è vero che ha perso la democrazia. L’esito elettorale, se regolare, è sempre una vittoria della democrazia. Perché la democrazia è maggioranza e opposizione, ricchezza di confronto e diversità di idee per giungere a far prevalere nell’oggi l’una sulle altre senza per questo che l’idea sconfitta dai numeri debba scomparire e non possa, domani e in condizioni diverse, diventare …

Continua
1 Settembre 2020

Referendum. Votare NO è rivoluzionario.

Il 20 e 21 settembre saremo chiamati come cittadini a esprimere la nostra opinione sulla riforma costituzionale che riduce sensibilmente l’attuale numero dei parlamentari. Gli argomenti logici e giuridici che mi spingono con convinzione non solo a votare NO, ma anche a impegnarmi affinché altri votino NO, sono molti e sono stati spiegati in modo mirabile nel manifesto dei costituzionalisti …

Continua
3 Giugno 2020

VA TUTTO BENE

Il Consiglio di Giustizia Amministrativa di Palermo ha preso la propria decisione, in parte già anticipata dalla velocissima sospensione della sentenza del Tribunale Amministrativo Regionale di Catania, ratificando il risultato delle elezioni amministrative di Siracusa. Le numerose e ripetute irregolarità verificatesi nei seggi elettorali, pur riscontrate anche nel corso della verifica ordinata dal giudice ed eseguita dal Prefetto, non sono …

Continua
16 Maggio 2020

I FAVORI DELLE TENEBRE E LA VIA DELLA SETE … DI CONOSCENZA

Il diritto alla conoscenza del cittadino e l’obbligo di trasparenza delle autorità pubbliche sono conquiste di civiltà e percorsi di democrazia che, a parole, tutti sostengono. In astratto è difficile trovare chi non concorda sull’importanza del diritto civile e politico del cittadino a essere attivamente informato durante l’intero processo politico e decisionale, al fine di consentirgli la partecipazione piena e …

Continua
3 Maggio 2020

Diritto dell’emergenza. Ex facto oritur jus ?

La nascita dei “pieni poteri”. Da quale fonte normativa derivano i poteri di decretazione d’urgenza a contenuto libero, capaci di fatto di limitare o sospendere diritti garantiti dalla Costituzione, che per comodità espositiva, ma anche per capacità descrittiva, chiameremo “pieni poteri”, così copiosamente utilizzati dal Presidente del Consiglio dei Ministri nel contrasto alla diffusione del contagio da COVID 19 ? …

Continua
20 Aprile 2020

Dei delitti e delle pene ai tempi del coronavirus

I giuristi pare abbiano abdicato alla loro responsabilità di fornire adeguato supporto tecnico e critico a coloro che sono chiamati a fronteggiare politicamente l’emergenza epidemiologica, evento straordinario che pone l’ordinamento in uno stato di naturale tensione nel quale maggiore è la necessità di regole certe e rispettose dei principi costituzionali. L’impressione è che i provvedimenti normativi, per la verità alluvionali, …

Continua
16 Aprile 2020

COVID 19. NON SIAMO UN GREGGE DA CONDURRE AL PASCOLO. DOVE SONO FINITI I NOSTRI DIRITTI ALLE CURE INDIVIDUALI ?

Nel contrasto alla diffusione della pandemia COVID 19, la Regione Siciliana, e per essa il Presidente Musumeci e l’Assessore Razza, ha fatto, di recente, passi avanti molto significativi. L’acquisto diretto dei dispositivi di protezione individuale, sganciandosi dal carrozzone statale della Protezione Civile che non è stato in grado di acquisire tempestivamente le forniture; la scelta di fornire ogni città di …

Continua
10 Aprile 2020

FICARRA O NON FICARRA: E’ QUESTO IL PROBLEMA ?

Siracusa ha fatto su scala nazionale l’ennesima pessima figura. E tanti cavalcano l’onda del furore popolare e rivendicando loro inesistenti o inconsistenti meriti nell’inevitabile cacciata con ignominia del dott. Ficarra e nella delegittimazione dell’intera struttura sanitaria. Mentre nelle altre città medici ed infermieri vengono attesi fuori dall’ospedale per essere accolti con gli applausi, noi prodi ed intelligenti siracusani, consideriamo i …

Continua