Il candidato sindaco di Siracusa, Ezechia Paolo Reale, stigmatizza l’intimidazione a un collaboratore del consigliere comunale Simona Princiotta.

«Condanno fermamente l’atto vigliacco e criminale – afferma Ezechia Paolo Reale – e invoco l’attenzione delle autorità competenti sul corretto svolgimento della campagna elettorale in modo da impedire che i veleni, da troppo tempo presenti su Siracusa, condizionino le scelte libere e democratiche dei cittadini».